La parola di oggi è: femminismo


femminìṣmo / femmiˈnizmo/
[fr. féminisme, dal lat. fēmina ‘femmina’ 1896]
s. m.
movimento internazionale che, spec. nella seconda metà dell'Ottocento, ha rivendicato l'uguaglianza giuridica, politica e sociale della donna rispetto all'uomo | negli anni 1960-70, movimento che ha posto l'accento sulla posizione antagonistica della donna rispetto all'uomo, sulla contestazione dei ruoli tradizionalmente attribuiti alla donna e sulla riscoperta di alcuni valori tipicamente femminili