La parola di oggi è: fuscello

Sillabazione: fu–scèl–lo
fuscèllo / fuʃˈʃɛllo/
[lat. parl. *fusticĕllu(m), dim. di fūstis ‘bastone’. V. fusto 1353]
s. m.
sottile ramoscello di legno secco: fuscello da ardere | essere magro come un fuscello, magrissimo | (fig.) notare il fuscello nell'occhio altrui e non vedere la trave nel proprio, ignorare i propri difetti
|| fuscellétto, dim. | fuscellìno, dim. (V.)