La parola di oggi è: paesello

Sillabazione: pa–e–sèl–lo
paesèllo / paeˈsɛllo/
[av. 1535]
s. m.
1 dim. di paese: casa sua, ch'era in fondo del paesello (A. Manzoni)
2 (per anton.) il paese natale: come se rivedesse col pensiero il paesello lontano (L. Pirandello)