piluccàre / pilukˈkare/
[lat. parl. *piluccāre, intens. di pilāre ‘pelare’ sec. XIII]
v. tr. (io pilùcco, tu pilùcchi)
1 Spiccare e mangiare uno per volta gli acini di un grappolo d’uva | (est.) Mangiare sbocconcellando, a pezzettini: piluccare un biscotto.
2 (fig.) Spillare quattrini | (est.) Arraffare qua e là quel che si può: è un tipo che riesce a piluccare sempre qualcosa.
3 Consumare, tormentare lentamente.