La parola di oggi è: reboante

Sillabazione: re–bo–àn–te
reboànte / reboˈante/ o, più diffuso ma etim. meno corretto, roboànte
[vc. dotta, lat. reboănte(m), part. pres. di reboāre ‘rimbombare, rintronare’, comp. di re- ‘ri-’ e boāre ‘risonare’. V. boato (1) av. 1429]
agg.
1 (lett.) che rimbomba: voce, suono reboante
2 (fig., spreg.) di grande effetto ma privo di contenuto: tenere una reboante concione; usare una reboante oratoria; declamare versi reboanti SIN. pomposo, altisonante