La parola di oggi è: ghost


ghost /gəʊst/
n.1 fantasma; spettro: to raise [to lay] a ghost, evocare [far scomparire] un fantasma (o uno spettro)2 spirito; anima3 (ottica, TV) falsa immagine; immagine spuria4 (= ghost-writer) ghost-writer; scrittore che redige testi per altri; negro (fig. scherz.) 5 (fam., fisc.) evasore del tutto ignoto al fisco6 (telef.) circuito supercombinato
(zool.) ghost crab (Ocypode albicans), granchio fantasma □ (elettron.) ghost image, immagine spuria □ (ferr.) ghost station, stazione in disuso □ ghost story, storia di spettri □ ghost town, città fantasma; città morta (nel Far West, ecc.) □ ghost train, galleria degli orrori (alle fiere, ecc.) □ (ling.) ghost word, parola entrata nella lingua in seguito a errori di lettura, di stampa, ecc. to give up the ghost, rendere l’anima (a Dio); morire; (fig.) fermarsi, piantare lì; guastarsi irrimediabilmente: The engine of my old car has given up the ghost, il motore della mia vecchia auto mi ha piantato □ (relig.) the Holy Ghost, lo Spirito Santo □ not to have the ghost of a chance, non avere la benché minima probabilità (di vittoria, di successo) □ (gergo teatr.) The ghost walks, è giorno di paga!; si pagano gli stipendi; oggi è San Paganino (fam.) □ A ghost has just walked over my grave, la morte mi è passata vicino (si dice quando si ha un brivido improvviso)
WORDWATCH


ghost
In today’s dating culture being ghosted is a phenomenon that approximately 50 percent of men and women have experienced – and an almost equal number have done the ghosting.
L’impatto che la terminologia delle app di dating ha sulla lingua è davvero considerevole, compresa la nuova accezione del verbo to ghost e del sostantivo ghosting. Sembra assurdo, ma nel mondo iperconnesso in cui viviamo è possibile che un’amicizia o una storia scompaiano senza lasciar traccia. Il ghosting consiste appunto nel terminare una relazione senza dare spiegazioni e chiudendo ogni canale di comunicazione con l’altro, trasformandosi dunque in ‘fantasmi’. Il ghosting è il modo di dirsi addio nell’era dei social.Il termine ghosting ha iniziato a diffondersi all’inizio del nostro decennio, con l’avvento delle app di dating