Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Piave Francesco Maria, Ernani

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

È il primo libretto scritto da Francesco Maria Piave per Verdi. La rappresentazione inaugurale dell’opera avvenne a Venezia al teatro La Fenice il 9 marzo 1844. Tratto dall’omonimo dramma romantico di Victor Hugo, si svolge nell’anno 1519 e ha per protagonista Don Giovanni D’Aragona, il quale, sotto le spoglie del bandito Ernani, guida la rivolta contro Carlo, re di Spagna. Questi, oltre ad avergli ucciso il padre, è suo rivale in amore, aspirando alla mano di Elvira, peraltro promessa sposa del vecchio zio Silva, grande di Spagna. La rivolta contro il re fallisce; Carlo, eletto imperatore, rinuncia a Elvira e la dà in sposa a Ernani. Ma Silva, per vendetta, richiamando un patto di sangue precedentemente sancito con Ernani, lo spingerà al suicidio.

Testo di riferimento: Tutti i libretti di Verdi, a cura di L. Baldacci e G. Negri, Milano, Garzanti, 1984. I libretti per le opere di Giuseppe Verdi