Le Mot du jour

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

La parola del giorno è: risquer

12 aprile 2008
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

risquer /ʀiske/
A v. tr. (► coniug. 3.04 déléguer)1 rischiare, arrischiare: risquer sa vie, sa peau, rischiare la vita, la pelle; risquer la prison, une amende, rischiare la prigione, una multa; risquer les pires ennuis, rischiare grossi guai; risquer gros, correre grossi rischi; PROV. qui ne risque rien, n’a rien, chi non risica non rosica; risquer le tout pour le tout, rischiare (il) tutto per (il) tutto; ne te penche pas, tu risques de tomber, non sporgerti che rischi di cadere2 esserci rischio: le temps risque de changer, c’è (il) rischio che il tempo cambi; (fam.) celui-là, il ne risque pas de te donner un coup de main!, quello, non c’è pericolo che ti dia una mano!3 (fam.) avere buone probabilità: il risque de gagner, ha buone probabilità di vincere4 arrischiare, azzardare: risquer une allusion, une comparaison, une hypothèse, azzardare un’allusione, un paragone, un’ipotesi; risquer le nez dehors, azzardarsi a uscire5 tentare: risquer le coup, (fam.) risquer le paquet, tentare il colpo
B se risquer v. pron.arrischiarsi, azzardarsi: ne te risque pas à lui faire la moindre observation!, non azzardarti a fargli la minima osservazione!

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.