Le Mot du jour

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

humeur

23 agosto 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: humeur

humeur /ymœʀ/
s. f.1 umore (m.): bonne humeur, mauvaise humeur, buonumore, malumore; humeur noire, umore nero; humeur enjouée, umor faceto; humeur chagrine, maussade, umor tetro; égalité, inégalité d’humeur, uniformità, mutevolezza d’umore; être de méchante humeur, essere di cattivo umore; être d’une humeur massacrante, essere di pessimo umore; être d’humeur changeante, essere di umore mutevole; avoir des sautes d’humeur, avere degli sbalzi d’umore; (fam.) être d’humeur baladeuse, aver voglia di andare a zonzo; être d’une humeur de dogue, essere di pessimo umore; je ne suis pas d’humeur à plaisanter, non sono in vena di scherzare (fisiol.) humeur aqueuse, vitrée, umor acqueo, vitreo2 stizza: accès, mouvement d’humeur, moto di stizza; avoir de l’humeur, essere stizzito3 capriccio (m.), ghiribizzo (m.), ticchio (m.), ubbia: l’humeur l’a pris de …, gli è saltato il ticchio di …

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.