The Word of the Day

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

to mop

30 settembre 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: to mop


to mop (1) /mɒp/
v. t.1 lavare, pulire con lo straccio, spazzare (i pavimenti, ecc.): DIALOGO  Can you mop the kitchen floor when you've finished the dishes?, puoi passare lo straccio in cucina quando hai finito i piatti?2 pulire (i piatti, ecc.) con una scopetta di pannospugna3 (naut.) radazzare4 asciugare; tergere: to mop one's brow, asciugarsi la fronte
(fam.) to mop the floor with sb., dare una grossa batosta a q.to mop up, asciugare, prosciugare, raccogliere; (fam.) mangiare, bere avidamente; papparsi, scolarsi; finire, sbrigare; (fin.) ritirare (redditi, risorse finanziarie) dalla circolazione; (mil.) rastrellare: Mop up the spilt wine, asciuga il vino versato!; (fin.) to mop up the funds, prosciugare i fondi □ (fam.) to mop up all the profits, assorbire (o prendersi) tutti gli utili □ to mop up the sauce with a piece of bread, fare la scarpetta (fam.).



to mop (2) /mɒp/
v. i.to mop and mow, fare smorfie; far boccacce.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.