The Word of the Day

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

denial

28 gennaio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: denial


denial /dɪˈnaɪəl/
n.1 [U][C] diniego (anche leg.); smentita: a strong denial, una smentita recisa; a denial that anything illegal had occurred, una smentita di eventuali azioni illecite; a categorical denial, una smentita categorica; a vehement denial, una violenta negazione2 [U] negazione (anche psic.); rinnegamento: the denial of one's faith, il rinnegamento della propria fede; Holocaust denial, negazione dell'Olocausto; Peter's denial of Christ, il rinnegamento di Cristo da parte di Pietro3 [U] negazione; rifiuto: a flat denial, un netto rifiuto; to issue an official denial, emettere un rifiuto ufficiale; the denial of basic political freedoms, la negazione delle libertà politiche fondamentali4 [U] (= self-denial) abnegazione; (spirito di) rinuncia: a life of denial and hardship, una vita di rinunce e stenti
(psic.) to be in denial, negare la realtà: He's in denial about the situation, nega la realtà della situazione □ (comput.) denial of service attack, attacco Denial of Service (attacco a sistemi o reti che impedisce l'uso di un servizio).

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.