Il film di oggi è: Il ponte delle spie

Questa sera, su Rai3 ore 21:20Il Morandini consiglia:    
Il ponte delle spieBridge of SpiesUSA 2015GENERE: Guerra DURATA: 140′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3,5 PUBBLICO: 3REGIA: Steven SpielbergATTORI: Tom Hanks, Mark Rylance, Amy Ryan, Sebastian Koch, Scott Shepherd, Austin Stowell
1957: in piena guerra fredda, l’avvocato d’assicurazioni Jim Donovan è incaricato, suo malgrado, di difendere una spia russa, il colonnello Abel. Lo fa con fervore costituzionalista e si attira incredulità, disprezzo e perfino odio violento. Riesce a evitare che Abel sia condannato a morte, suggerendo al giudice la possibilità di uno scambio con una spia USA catturata dai sovietici. A suo modo è un kolossal storico, magistralmente sceneggiato (Matt Charman, Ethan e Joel Coen) e girato, che cattura e trasmette l’essenza della guerra fredda attraverso la vita quotidiana. Spielberg coglie la dialettica decisiva interna a ogni guerra, tra l’irrazionalità di chi si lascia andare alla fobia (foriera di catastrofi) del nemico e l’intelligenza propiziatrice di intese di chi si sforza di comprenderlo. E ripropone originalmente un topos della cultura USA: quello dell’individuo che rimane fedele ai valori fondanti nonostante abbia tutti contro. Da giganti le interpretazioni di Hanks e di Rylance, Oscar come non protagonista. La fotografia di Janusz Kaminski (Hollywood Film Award 2015), vivida ma con una patina di polvere, ne rifinisce mirabilmente l’eleganza figurativa.