La posta del professore

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Il ‘se’ + condizionale: approfondimento

08/05/2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Caro Professore, 

in riferimento alla discussione al link: 
http://dizionaripiu.zanichelli.it/la-posta-del-professore/2012/05/11/il-se-condizionale-quando-e-possibile/

la seguente frase è grammaticalmente corretta? "Mi chiedevo se sareste disposti a supportarmi". 

Cordiali saluti, Fabio

 

Caro Fabio Briscese, 

 

certo che sì: la frase che lei cita Mi chiedevo se sareste disposti a supportarmi è analoga come costrutto alla frase Non so se sarei capace di mentire dello Zingarelli, che lei può leggere all'accezione 7 di se (2) nella pagina web da lei indicata. 

 

Piuttosto sono personalmente poco incline all'uso di supportare nel significato di sostenere o aiutare: mi pare un anglismo che da un lato è inutile, appunto perché ci sono in italiano parole che ben esprimono lo stesso concetto, e dall'altro è insidioso perché supportare è anche variante di sopportare, che ha un significato ben diverso: e infatti un quotidiano italiano di New York un giorno titolò: "Arriva da Roma il nuovo Ambasciatore d'Italia: sopportiamolo!". 

 

Ma questo è un tema lessicale, non grammaticale ed esula da questa rubrica. 

 

Cari saluti dal 

Professore