La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

contar

20 maggio 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: contar

Sección Español-Italianocontar /konˈtar/
A v.tr. [conjug. → modelo]1 contare: mis verdaderos amigos se cuentan con los dedos de una mano i miei veri amici si contano sulle dita di una mano; contar el dinero contare il denaro; cuento los días y las horas que me separan de ti conto i giorni e le ore che mi separano da te2 (tener) avere: debía de contar por entonces unos cuarenta años doveva avere allora una quarantina d'anni; el local contaba cien asientos il locale aveva cento posti a sedere3 (considerar) considerare, annoverare: nos cuentan como a sus mejores amigos ci considerano come i loro migliori amici4 (decir) raccontare, dire: en Italia se cuentan muchos chistes sobre los carabineros in Italia si raccontano molte barzellette sui carabinieri; no te estoy contando ningún cuento, sino la pura verdad non ti sto raccontando storie, ma la pura verità; si te cuento lo que me ha pasado, no te lo crees se ti dico che cosa mi è successo, non ci crederai; cuéntamelo todo raccontami tutto
   a contar de a partire da: diez días a contar de la fecha de entrega dieci giorni a partire dalla data di consegna   ¡a mí qué me cuentas! e a me che me ne frega?   ¡a quién se lo vas a contar! a chi lo dici!   contar y no acabar de algo non finirla più di raccontare qlco., non finirla più di parlare di qlco.: contaban y no acababan de sus conquistas non la finivano più di raccontare le loro conquiste   contarlo (fam.) (testimoniar) poterlo raccontare: resistió un brutal cautiverio, torturas, vejaciones pero vivió para contarlo sopportò una prigionia brutale, torture e vessazioni ma ora è vivo e lo può raccontare   ¡me lo vas a contar a mí! a chi lo dici!   ¡ni te cuento! non ti dico!: ¡tenía una casa que ni te cuento! aveva una casa che non ti dico!   no me cuentes tu vida vai al sodo   para qué te voy a contar da non dire, che non ti dico: había una confusión que para qué te voy a contar c'era una confusione da non dire   ¡qué me cuentas! (ma) cosa mi dici!   ¡qué me vas a contar! a chi lo dici!   ¿qué (te) cuentas? che mi racconti?: yo estoy bien, y tú ¿qué te cuentas? io sto bene, e tu che mi racconti?   sin contar senza contare: pagaron cuatrocientos euros por la cena sin contar el vino pagarono quattrocento euro per la cena senza contare il vino   ya me contarás dimmi tu: ya me contarás si se puede vivir en estas condiciones dimmi tu se si può vivere in queste condizioni
B v.intr.contare: contar hasta diez contare fino a dieci; no sabe contar más allá del número cien non sa contare oltre il numero cento (importar) lo que cuenta son sus intenciones quello che conta sono le sue intenzioni; el esclavo solo contaba como fuerza de trabajo lo schiavo contava solo come forza lavoro   contar con + inf. → contare di + inf.: nuestra empresa cuenta con recibir aportaciones del estado la nostra azienda conta di ricevere contributi dallo stato
   contar con al. contare su qlcu., fare affidamento su qlcu.: en momentos de dificultad, siempre se puede contar con ella nei momenti di difficoltà si può sempre contare su di lei; (disponer) contare su qlcu., fare conto su qlcu.: la cadena de televisión ha contado con muchos profesionales para seguir el desarrollo de los comicios l'emittente ha potuto contare su molti professionisti per seguire lo sviluppo delle elezioni; (tener en cuenta) prendere in considerazione qlcu., considerare qlcu.: el entrenador no ha contado con el jugador brasileño ni un solo minuto l'allenatore non ha preso in considerazione il giocatore brasiliano neanche per un minuto   contar con algo (disponer) contare su qlco.: ¿mañana me dejas tu coche? – cuenta con él domani mi puoi prestare la tua macchina? – puoi contarci; la iniciativa ha contado con el respaldo de un millón de firmas l'iniziativa ha contato sul supporto di un milione di firme; (tener en cuenta) prendere in considerazione qlco., considerare qlco.: no hemos contado con su opinión non abbiamo preso in considerazione la sua opinione   y para de contar (fam.) e basta: a cenar vienen tus compañeros, tu hermano, y para de contar a cena vengono i tuoi colleghi, tuo fratello e basta
C contarse v.pron.figurare (intr.), risultare (intr.): entre sus clientes se contaban muchos famosos fra i suoi clienti figuravano molte persone famose.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.