Wordwatch

Wordwatch è l'osservatorio sui neologismi della lingua inglese curato dalla redazione del dizionario Ragazzini.

A cura di Liz Potter

Altri articoli

silo


La metafora del silo è stata introdotta nel linguaggio della gestione aziendale alla fine degli anni 1980 da Phil S. Ensor, che coniò la locuzione functional silo syndrome per descrivere i problemi individuati nelle aziende presso le quali lavorava in veste di consulente.

side-eye


Lanciare un’occhiata di traverso a qualcuno, o give someone the side-eye, può esprimere diversi stati d’animo tra cui curiosità, sospetto, disapprovazione, disprezzo o incredulità ed è utilissimo per manifestare i propri sentimenti senza parlare: basta l’espressione del viso.

boys’ club


Un boys’ club è un’associazione di promozione sociale che offre attività per i ragazzi svantaggiati o vulnerabili, ma questo significato letterale è ben lontano dal senso figurato.

echo chamber


Un aspetto deleterio dei social media è la tendenza dei suddetti a creare echo chambers, ovvero camere di risonanza, stanze degli specchi.

smombie


Smombie è una parola macedonia composta da smartphone e zombie.

hatstand


Parrebbe che in inglese non ci siano mai abbastanza termini per dire ‘crazy’, visto che ogni tanto qualcuno ne inventa uno nuovo… Oggi prendiamo in esame hatstand.

microtarget


Il recente scandalo legato a Cambridge Analytica e all’uso spregiudicato della profilazione dei dati di milioni di utenti Facebook ha portato alla ribalta il termine microtargeting.

shero


Da sempre, ad affiancare the hero, l’eroe, c’è the heroine, l’eroina