Tag: società

ally

Un ally di una comunità o di un gruppo marginalizzati e/o svantaggiati è qualcuno che non solo non nutre pregiudizi nei loro confronti ma li sostiene attivamente


WFH

Le abbreviazioni e gli acronimi nascono molto in fretta e talvolta è difficile star loro dietro; un esempio tra i tanti è l’acronimo WFH, diffusosi rapidamente negli ultimi mesi in seguito alla pandemia.


lockdown

Il termine lockdown affonda le radici negli Stati Uniti, con due significati: il primo fa riferimento al sistema carcerario dove, nel caso di disordini, i detenuti sono locked down, cioè confinati nelle proprie celle finché la situazione non torna alla normalità.


nice cream

A chi non piace il gelato? Esatto. Però non tutti lo possono mangiare: i vegani, per esempio, oppure chi è intollerante al lattosio o chi semplicemente vuole o deve tener d’occhio la bilancia. Niente paura, oggi c’è il nice cream!


glow-up

L’avvento dei social basati sull’immagine ha dato origine a nuovi fenomeni, compreso quello di cui parliamo oggi, glo-up o glow-up.


rewild

Dall’inizio in sordina negli anni 1990, il movimento del rewilding si è andato rafforzando negli ultimi anni.


curate

Una volta la parola curator indicava esclusivamente la figura professionale che si occupa di musei e mostre d’arte, ma oggigiorno il campo dell’oggetto della progettazione e organizzazione si è ampliato fino a comprendere festival, eventi e album ma anche video, playlist, libri e film; database e app, mobili e capi d’abbigliamento, cibi e bevande


Generation Z

Il termine Generation Z è stato coniato intorno all’anno 2000 per indicare tutti i nati dopo la metà degli anni 1990. G


declutter

Scommetto che siamo in tanti a pensare di avere troppe cose in casa senza riuscire a sbarazzarcene o quantomeno a ridurne la quantità.


flight shame

Riconosciuta l’emergenza climatica che stiamo vivendo, resta da chiedersi che cosa ognuno di noi può fare per contribuire a risolvere il problema.