WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

dumpster fire

23/01/2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

dumpster fire – sostantivo

For many, 2016 was a billowing dumpster fire doused repeatedly with gasoline.

This has been sort of a dumpster fire of an election campaign.

The Jets’ passing game is a dumpster fire at the moment.

This team has been a dumpster fire all season.

Firefighters were called to a dumpster fire close to an apartment block.

Chi segue regolarmente questo blog si ricorderà forse che l’anno scorso abbiamo parlato del termine dumpster diving. Anche dumpster fire, parola dell’anno 2016 secondo l’American Dialect Society, si riferisce al cassonetto dei rifiuti chiamato dumpster nell’inglese americano; e sì, dumpster fire può essere un vero cassonetto che va a fuoco ma è il significato figurato del termine quello scelto dall’ADS. Un dumpster fire è una situazione caotica e mal gestita; qualcosa che non sarebbe dovuta succedere e che è peggiorata a causa dell’attività (o dell’inerzia) delle persone chiamate a gestirla. E una volta che il rogo è divampato non rimane altro da fare se non aspettare che si estingua.

Il termine è usato principalmente nell’inglese americano; dell’equivalente britannico skip fire finora è attestato solo il senso letterale.

Origini del termine

L’espressione dumpster fire col significato di ‘situazione disastrosa’ circola da un pezzo, specialmente per riferirsi a una squadra che delude le aspettative dei tifosi. Nel corso del 2016, però, l’uso del termine si è esteso a esprimere un commento più generale sul caos in cui sembrano versare la politica e il mondo intero.

 

Traduzione di Loredana Riu

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.