WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

bitcoin

27/12/2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

bitcoin o Bitcoin – sostantivo

bitcoiner – sostantivo

 

The libertarian dream of bitcoin’s creators is of a currency existing outside the traditional world of finance.

Unlike traditional currencies, bitcoin is not issued or regulated by a central bank or government.

First, get yourself a bitcoin wallet. Next, you will need a place to store your new bitcoins.

Have you ever gotten into a relationship and later found out you are dating a Bitcoiner?

Power consumption is one of the major costs of bitcoin mining, as dedicated machines crunch the algorithms that build a record of every single bitcoin transaction.

 

La criptovaluta bitcoin ha fatto parlare di sé recentemente perché da un giorno all’altro il suo valore è schizzato a oltre 11.000 dollari, prima di assestarsi intorno ai 9.000. E nonostante questa caduta, il prezzo del bitcoin è aumentato del 900% nel solo 2017. Quest’altalenarsi di impennate e cadute repentine ha portato alcuni osservatori a considerare questa l’ennesima bolla speculativa. E si sa che fine fanno le bolle.

Il modo utilizzato dal sistema bitcoin e dalle criptovalute in generale per emettere moneta si chiama mining; le persone e i computer coinvolti nel processo sono detti miners. Niente a che fare con il duro lavoro in miniera, qui si tratta di risolvere complessi problemi matematici attraverso un software.

 

Origini del termine

 

Il bitcoin è stato creato nel 2009 dal fantomatico Satoshi Nakamoto, nome dietro cui non si sa bene chi si nasconda, insieme all’omonimo software reso disponibile con licenza open source. Il termine nasce dall’unione dei sostantivi bit, nel senso informatico, e coin, ovvero ‘moneta’.

 

Traduzione di Loredana Riu

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.