Tag: verbi

rewild

Dall’inizio in sordina negli anni 1990, il movimento del rewilding si è andato rafforzando negli ultimi anni.


curate

Una volta la parola curator indicava esclusivamente la figura professionale che si occupa di musei e mostre d’arte, ma oggigiorno il campo dell’oggetto della progettazione e organizzazione si è ampliato fino a comprendere festival, eventi e album ma anche video, playlist, libri e film; database e app, mobili e capi d’abbigliamento, cibi e bevande


swishing

Swishing richiama il fruscio tipico dei vestiti, swishing, e il sinonimo rustling, nel senso di ‘furto, appropriazione’; inoltre riecheggia l’aggettivo colloquiale swish, ‘di lusso’.


youngify

The verb youngify was recorded as long ago as 2008. It was coined along the model of similar verbs like beautify and uglify.


begpacker

Dei begpackers si è cominciato a parlare un paio d’anni fa, quando sui media iniziarono a circolare foto di giovani turisti occidentali che chiedevano l’elemosina in Thailandia e Malaysia


breadcrumbing

Dire che cercare l’anima gemella ai tempi dei social è un campo minato è dire poco, almeno a giudicare dalla quantità di espressioni nuove che nascono regolarmente per descrivere i mille modi in cui i (potenziali) partner sembrano tormentarsi a vicenda.


anonymize/pseudonymize

Anonimizzare i dati personali significa rimuovere qualsiasi elemento riconoscibile che possa permettere a tali informazioni combinate di risalire a un soggetto specifico identificandolo.


ghost

Sembra assurdo, ma nel mondo iperconnesso in cui viviamo è possibile che un’amicizia o una storia scompaiano senza lasciar traccia.


floss

Se il dentista vi parla del floss con tutta probabilità si sta riferendo al filo interdentale e non al tormentone globale degli ultimi tempi, la strana danza chiamata appunto floss o flossing.


segue

Usato in inglese da circa duecento anni come didascalia negli spartiti musicali, il verbo e sostantivo segue è entrato nella lingua comune a metà del secolo scorso.