WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

–ista, –ite

11/10/2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

-ista – suffisso

-ite – suffisso

Might you actually agree with some of the things he stands for? Are you, in fact, a secret Corbynista?

The "Corbynistas" come from a wide age range, sporting hipster beards and silver whiskers in equal abundance.

Simon Danczuk has warned Corbynites have a hit list of moderate MPs they are looking to purge from the party, starting with him.

In his article setting out why there cannot be a Corbynite Labour party in Scotland, Jonathon Shafi's central premise is correct.

La recente elezione del candidato della sinistra interna, Jeremy Corbyn, alla presidenza del partito laburista ha portato la stampa a creare – come da copione – il termine Corbynistas per indicare i sostenitori del nuovo leader. Di solito il suffisso usato a questo scopo è –ite, come dimostrano gli appellativi Blairite e Thatcherite (coniati rispettivamente per i supporter di Blair e della Thatcher) ma non Cameronite: i fan di Cameron sono Cameroons... Al momento, i risultati su Google per Corbynistas superano di gran lunga il più tradizionale Corbynites.

–ite ha generalmente una connotazione spregiativa e implica un entusiasmo esagerato per un leader o per un movimento; il suffisso –ista, più recente, si usa ancor più spregiativamente, lasciando intendere un che di fanatico, di zelo cieco basato soltanto sui propri sogni e desideri.

Origini del termine

Il primo ad usare il suffisso –ista fu il giornalista e autore americano Stephen Fried negli anni ’90. Fried afferma di essersi ispirato a Sandinistas, nome dato agli appartenenti al movimento rivoluzionario nicaraguanense (ne parleremo in un altro post). Il suffisso –ite viene dal francese, attraverso il latino che a sua volta l’ha mutuato dal greco

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.