snowflake

snowflake – sostantivo

Snowflake Generation – sostantivo

Generation Snowflake – sostantivo

You are not special. You’re not a beautiful and unique snowflake. You’re the same decaying organic matter as everything else. [Tyler Durden]

Someone who is a special snowflake thinks they are even more special and unique than the others and deserves more special treatment.

The Snowflake Generation are a bunch of self-righteous prima donnas, but tell me: when has there been a generation of young people who haven’t fit this mould?

Millennials have created Generation Snowflake: a generation that takes offence to everything they possibly can.

Com’è che snowflake (fiocco di neve) è diventato uno degli insulti più comuni e carichi di significato del panorama politico attuale? E com’è che è passato a definire tutta una generazione?

Che i fiocchi di neve siano bellissimi e che non ce ne siano due uguali è cosa nota, così come è evidente la loro fragilità. Dopo che la destra ha preso a usare il termine snowflake per schernire chiunque non ne condividesse le azioni o le affermazioni, l’epiteto è stato esteso a tutta una generazione, quella dei millennials, descritta come viziata, privilegiata e ipersensibile, incapace di accettare critiche o di affrontare le schermaglie che da sempre caratterizzano la politica.

Origini del termine

L’uso di snowflake come insulto si può far risalire al romanzo di Chuck Palahniuk Fight Club del 1996, da cui è stata tratta la prima frase d’esempio qui riportata. Il termine divenne noto con l’uscita del film omonimo nel 1999 ma la sua popolarità ha avuto un’impennata nel corso degli ultimi due anni, a dimostrazione di quanto aspro e polarizzato sia oggi il dibattito politico.

Traduzione di Loredana Riu

snowflake – sostantivo

Snowflake Generation – sostantivo

Generation Snowflake – sostantivo

You are not special. You’re not a beautiful and unique snowflake. You’re the same decaying organic matter as everything else. [Tyler Durden]

Someone who is a special snowflake thinks they are even more special and unique than the others and deserves more special treatment.

The Snowflake Generation are a bunch of self-righteous prima donnas, but tell me: when has there been a generation of young people who haven’t fit this mould?

Millennials have created Generation Snowflake: a generation that takes offence to everything they possibly can.

Com’è che snowflake (fiocco di neve) è diventato uno degli insulti più comuni e carichi di significato del panorama politico attuale? E com’è che è passato a definire tutta una generazione?

Che i fiocchi di neve siano bellissimi e che non ce ne siano due uguali è cosa nota, così come è evidente la loro fragilità. Dopo che la destra ha preso a usare il termine snowflake per schernire chiunque non ne condividesse le azioni o le affermazioni, l’epiteto è stato esteso a tutta una generazione, quella dei millennials, descritta come viziata, privilegiata e ipersensibile, incapace di accettare critiche o di affrontare le schermaglie che da sempre caratterizzano la politica.

Origini del termine

L’uso di snowflake come insulto si può far risalire al romanzo di Chuck Palahniuk Fight Club del 1996, da cui è stata tratta la prima frase d’esempio qui riportata. Il termine divenne noto con l’uscita del film omonimo nel 1999 ma la sua popolarità ha avuto un’impennata nel corso degli ultimi due anni, a dimostrazione di quanto aspro e polarizzato sia oggi il dibattito politico.

Wordwatch è l'osservatorio sui neologismi della lingua inglese curato dalla redazione del dizionario Ragazzini.

A cura di Liz Potter