Tag: marketing

single-use

La plastica single-use è, come dice la parola, monouso. Paradossale, no? un materiale inventato per durare tutta la vita è utilizzato per confezioni e prodotti usa e getta dal ciclo vitale brevissimo


-tech

Data l’onnipresenza della tecnologia in ogni aspetto della nostra vita non sorprende che la frequenza d’uso del termine sia cresciuta in maniera esponenziale negli ultimi anni.


disrupt

Oggi prendiamo in esame la recente evoluzione subita dal verbo to disrupt e i suoi derivati, i quali hanno acquistato una connotazione perlopiù positiva che viaggia mano nella mano con il tradizionale significato negativo.


spitball

Le spitballs sono le palline di carta masticata da lanciare con la cerbottana. Ma che cos’hanno a che fare con la creatività?


feel

Il sostantivo feel è in circolazione dal XV secolo ma negli ultimi anni ha preso piede – specialmente sui social – l’uso del termine come sostantivo numerabile e spesso declinato al plurale.


deep tech

Tra i settori in cui le innovazioni deep tech stanno avendo l’impatto maggiore ci sono la robotica, la medicina, l’intelligenza artificiale, le tecnologie pulite e l’efficienza energetica.


silo

La metafora del silo è stata introdotta nel linguaggio della gestione aziendale alla fine degli anni 1980 da Phil S. Ensor, che coniò la locuzione functional silo syndrome per descrivere i problemi individuati nelle aziende presso le quali lavorava in veste di consulente.


echo chamber

Un aspetto deleterio dei social media è la tendenza dei suddetti a creare echo chambers, ovvero camere di risonanza, stanze degli specchi.


shero

Da sempre, ad affiancare the hero, l’eroe, c’è the heroine, l’eroina


toolkit

Il linguaggio della tecnologia moderna è stracolmo di parole che si riferiscono al mondo fisico riproposte in quello elettronico o virtuale