WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

reveal

09/05/2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

reveal – sostantivo, di solito singolare

 

The big reveal is not just an empty shock, it’s thoughtful and thought-provoking.

 

The reveal at the end was wholly unwarranted and made it a poorer book.

 

But now the final coup, Allen's trademark—the ‘reveal’. ‘Madame, did you know that at this moment you are on nationwide TV?’

 

Upcoming rides just got a notch more exclusive with the reveal of the upcoming 2013 Aston Martin Vanquish.

 

Nel film Star Wars: Episodio 5 – L’Impero colpisce ancora il momento in cui Dart Fener dice a Luke Skywalker di essere suo padre è diventato uno dei più citati (spesso erroneamente) di tutta la storia del cinema. È anche l’esempio più calzante di reveal, una tecnica narrativa ben collaudata per mezzo della quale si comunica all’improvviso, al lettore o allo spettatore, un’informazione fino a quel momento tenuta nascosta; e questo per ottenere una reazione di sorpresa e possibilmente di un certo shock. Il termine si usa anche nei reality per svelare i risultati di una trasformazione e nella pubblicità per il lancio di un nuovo prodotto.

Ma perché utilizzare reveal quando c’è già il termine revelation? La differenza sta nel fatto che reveal sottintende l’intenzionalità dell’occultamento dell’informazione ora rivelata e richiama alla mente la teatralità dei gesti dei prestigiatori.

 

Origini del termine

 

Reveal dimostra ancora una volta con quanta facilità in inglese una parola possa passare da una categoria grammaticale a un’altra. Secondo l’Oxford Dictionary il termine era d’uso comune fino al XVII secolo con il significato di revelation; caduto in disuso, è stato poi ripreso con l’avvento della TV negli anni ’50.

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.