WordWatch

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

kompromat

26/02/2018
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

kompromat – sostantivo

Compromising material - kompromat - is held ready to bring potential troublemakers into line.

Every Russian knows what "kompromat" means. Now, thanks to a graphic section of the unverified intelligence dossier on Donald Trump, the rest of the world does, too.

Stanley Johnson's latest political thriller Kompromat claims to recount the story of the most audacious geo-political coup since Genghis Khan and his hordes swept across Asia into Europe.

Uno dei termini affacciatosi alla ribalta lo scorso anno è kompromat, contrazione russa che identifica informazioni e/o materiale compromettenti usati per danneggiare un concorrente o un avversario politico. Questa macchina del fango di vecchio stampo sovietico è assurta agli onori della cronaca a proposito dell’attività di dossieraggio – non comprovata – ai danni dell’allora neoeletto Donald Trump; si affermava che il materiale compromettente consistesse, tra l’altro, di un video nelle mani del governo russo che riprendeva Trump mentre s’intratteneva con prostitute durante un viaggio a Mosca, fatto negato recisamente sia dal presidente USA che dai russi. Il termine è entrato di prepotenza nell’inglese ed è anche stato scelto come titolo per un thriller a sfondo satirico scritto dal padre del ministro degli esteri britannico Boris Johnson.

Origini del termine

Si parla di kompromat sin dagli anni 1990, anche se l’attività descritta sopra risale a molto prima. Il termine è formato da komprometirujuščij material, entrambe parole di derivazione inglese, il che fa di kompromat una sorta di cavallo (o prestito) di ritorno.

Traduzione di Loredana Riu

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.